CHIAMA
+41 91 921 00 31

PERCHÉ VIVERE IN UNA "CASA INTELLIGENTE" (SMART HOME)?

smart home casa intelligente

Quante volte, appena sveglio, avresti voluto che le tapparelle si alzassero da sole, lintensità della luce si adattasse ai primi raggi del sole, iniziasse a suonare la tua canzone preferita e il calore raggiungesse la giusta temperatura? Quante volte entrando in cucina la mattina ti sei accorto di aver lasciato la luce accesa tutta la notte per sbaglio? Quante volte prima di uscire ti sei dimenticato di mettere l’allarme antifurto, ma ormai non puoi più tornare a casa per attivarlo?

Per risolvere tutti questi problemi, evitarne altri e migliorare il tuo stile di vita, la soluzione è una: progetta la tua casa intelligente. Grazie alla domotica, disciplina che si occupa dello studio delle tecnologie volte a migliorare la qualità di vita nelle case/edifici per mezzo di sistemi di automazione domestica, la gestione della tua casa diventerà semplice, controllata ed efficace.

Nonostante i numerosi vantaggi, sono davvero poche le persone che attualmente vivono in una smart home. Secondo uno studio condotto da alcuni studenti USI in collaborazione con New Trends SA per il corso di marketing research, il 93% dei partecipanti del sondaggio (di cui più del 70% residenti in Ticino o aree limitrofe) non abita in una casa intelligente, ma allo stesso tempo la maggioranza avrebbe il desiderio di viverci. Le ragioni principali di questo desiderio riguardano un minor consumo di energia (circa 27% dei rispondenti), l’agevolazione dei compiti quotidiani (circa 27%) e solamente circa il 17% dei partecipanti ha pensato al risparmio dei costi.
Allora perché non trasformare la loro casa in una casa intelligente? Le motivazioni che vanno « contro” la domotica emerse dal sondaggio sono essenzialmente tre: la sicurezza e la privacy, l’affidabilità del sistema e il cattivo rapporto qualità-prezzo.
Continuando con lo studio, però, si è scoperto che questa poca fiducia nei confronti delle Smart Homes, deriva del basso livello di conoscenza dell’argomento. Infatti, è stato riscontrato che la media dei dispositivi domotici noti sia 3,76 su 7.
 
 Per dare un nostro contributo in materia, di seguito vi illustriamo le funzioni principali di un impianto domotico, i suoi vantaggi e anche i suoi svantaggi.

Principali funzioni di un impianto domotico

  • Gestione automatismi: gestisce l’automazione di apertura e chiusura di tapparelle, tende, porte, cancelli e simili;
  • Illuminazione: gestisce l’accensione/spegnimento e la regolazione delle luci a livello singolo, di gruppo o generale;
  • Gestione dell’energia: monitora e gestisce i carichi di corrente, riducendo lo spreco energetico ed evitando sovraccarichi;
  • Termoregolazione: attiva la termoregolazione dove e quando necessaria, ottimizzando lo spreco di risorse energetiche;
  • Controllo degli elettrodomestici: gestire a distanza le funzioni di elettrodomestici come ad esempio la lavatrice e asciugatrice, il forno, il frigorifero e la lavastoviglie;
  • Diffusione sonora: controllare la diffusione dell’audio, personalizzando diverse zone abitative;
  • Videocontrollo e videofonia: videocontrollo locale e a distanza via cellulare, palmare e PC;
  • Sicurezza e sorveglianza: previene la possibilità di fughe di gas, incendi, allagamenti, blackout o tentativi d’intrusione.

 

Quali sono i vantaggi concreti di vivere una casa intelligente?

  • Risparmio sui costi e rispetto dell’ambiente grazie alla gestione ottimale delle diverse risorse energetiche della vostra abitazione;
  • Possibilità di controllare la propria abitazione a distanza;
  • Aumento della sicurezza in casa;
  • Aumento del valore immobiliare della propria abitazione;
  • Semplificazione della progettazione, dell'installazione e dell’utilizzo della tecnologia;
  • Offerta di soluzioni pratiche per persone con disabilità, motorie o cognitive, e per anziani;
  • Aumento del comfort abitativo grazie alla gestione degli automatismi.

 

Quali sono gli svantaggi?

  • Costo dell’installazione e integrazione di questi impianti. Questo svantaggio, in realtà, non si manifesta se l’implementazione degli impianti viene progettata prima;
  • Intrusione di utenti non voluti nel sistema gestionale, problema che molte aziende – che si occupano dell’installazione di questi impianti - riescono a prevenire, però è giusto esserne consapevoli;
  • Grado di conoscenza poco diffusa da parte degli installatori, anche se questo svantaggio andrà sicuramente a sparire gradualmente dato l’aumento della domanda di implementazione d’impianti domotici.

 

Ecco alcuni esempi di nostri oggetti con impianti domotici già integrati

http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=3000.6
http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=3000.1
http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=3000.2
http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=3000.4
http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=1290
http://www.new-trends.ch/ne/dettagli.php?rif=2025
http://www.optima-residence.ch

Scritto da Mina Curcic il 20.09.2019